Raccontiamo il Cibo

IL TUO CARRELLO


Prezzo
Quantità

TOTALE

€0,00 Aggiorna il carrello

La consegna è esclusa dal prezzo totale. Verrà applicata al momento del check out.

Zucca: a ciascuno la sua!

La zucca è sicuramente il vegetale che noi preferiamo tra tutti quelli che la stagione fredda ci offre.

Non poteva non essere simbolo protagonista di tante belle fiabe, le forme così varie e particolari e i colori così sgargiantine fanno davvero un perfetto scrigno per il vero e proprio tesoro che si trova al loro interno.

Ormai già sapete che di varietà ce ne sono tantissime, ma ora scopriamo insieme cosa differenzia le une dalle altre.

La Zucca Spaghetti: è la più esotica tra le tante varietà che ormai consideriamo "di famiglia". La forma assomiglia più a quella di un melone che ad una zucca e il suo colore va da un giallo pallido a un giallo più acceso a seconda della maturazione. Originaria del Giappone è molto diffusa negli Stati Uniti. Per cucinarla bisogna tagliarla a metà e dopo una cottura di circa 30 minuti in forno, con l'aiuto della forchetta si raccolgono dei veri e propri spaghetti.  Il sapore è molro delicato, è ottima condita con olio e sale, oppure con un buon pesto di basilico.

La Zucca Violina: Tipica delle nostre zone, prende il suo nome proprio perchè ricorda lo strumento musicale. Noi ve la consigliamo anche cruda, tipo carpaccio, condita con olio, aglio, sale e limone. E' ottima anche cotta per i ripieni, lasagne e in generale fatta al forno.

La Zucca Piacentina: detta anche "Bertina", si dice che ricordi la castagna per la sua dolcezza e consistenza. Adatta per la preparazione di tortelli, risotti minestre e gnocchi. E' molto soda e priva di fibrosità .

 

 


Lascia un commento